PERCORSI, IN COLLABORAZIONE CON ARSHAKE E PREMIO TERNA 06 – MICHELE MANZINI • TERNA 02

Arshake, Arte contemporanea, Interviste
Michele Manzini è nato nel 1967 a Verona, dove oggi vive e lavora. Da anni concentra la sua ricerca sul tema del paesaggio, contrapponendo all’idea di armonia la realizzazione di figure in grado di proporre l’instabilità ed il conflitto come elementi non risolti. «Io realizzo figure – sostiene Manzini – La figura è un tentativo di forma che contrappongo al fascino delle immagini le quali, seppur cariche di verità, luccicano e poi svaniscono senza trasformarsi in un sapere. Le mie figure contengono in sé polemos, nel senso che assumono in sé l’instabilità, il conflitto, l’alterità senza dissolverla, senza risolverla» (M.M., Verona 2008). Ha esposto le sue opere in numerose mostre e spazi sia in Italia che all’estero, tra cui il Triennale Design Museum (Milano, 2014), Palazzo Bembo (Venezia, evento collaterale della Biennale d’Arte 2013), alla Biennale di Venezia (2011), il SUPEC (Shanghai, Expò 2010), l’Istituto Italiano di Cultura a Praga (2009) e il MAXXI (Roma, 2009). Nel 2009 ha vinto il Premio Terna.
Untitled (#87), opera premiata dal pubblico tramite il voto online per il Premio Terna 02, fa parte di una serie di fotografie di installazioni in cui l’artista interviene nel paesaggio, collocando oggetti e geometrie che formano ciò che lui definisce «figure» e dalle quali si sviluppa la sua riflessione: «La soppressione del conflitto e dell’alterità abbassa l’orizzonte del futuro e dell’attesa. […] L’uomo di oggi è l’uomo che vive soltanto il presente. Il piacere dell’immagine è un passaggio importante nell’esperienza della realtà, ma la sua parzialità può essere superata all’interno della dimensione conflittuale di una figura». Il concetto di «figura» per l’artista costituisce una modalità diversa di pensare il reale. In essa, i frammenti di ciò che ci circonda non si ricompongono in una visione finale conciliante e definita, ma rimangono porzione, parzialità, conflitto, superando i limiti razionali del concetto e contemporaneamente oltrepassando anche il fascino dell’immagine.
Intervista a Michele Manzini su
http://www.arshake.com/portfolio/michele-manzini-%E2%80%A2-terna-02/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...